Zen Arcade for College Radio

Nel 1984 Joe Carducci, dirigente della SST Recods, recapita alle radio del circuito college rock statunitense una versione prosciugata di Zen Arcade, capolavoro degli Hüsker Dü e pietra angolare del cosiddetto indie rock. È vero, il doppio Zen Arcade soffre di una dispersione eccessiva e pure di un certo manierismo, ma non credo che l’eventuale versione in disco singolo sarebbe stata altrettanto monumentale. Nel lato B del sampler redatto da Carducci compaiono la splendida cover di Eight Miles High e i quattordici minuti di Recurring Dreams; io avrei sacrificato quest’ultima a favore della tripletta iniziale (Something I Learned TodayBroken Home, Broken HeartNever Talking To You Again), senza la quale Zen Arcade non sarebbe davvero potuto esistere.

La tracklist del sampler si può trovare QUI

R-4187778-1358007739-7031.jpeg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...